Facebook Groups

Facebook Groups 1.0

Ci vediamo... tutti insieme?

La maggior parte delle persone è iscritto a diversi gruppi su Facebook. Sapendo questo, il social network ha deciso di creare un'app apposita per alcune funzioni specifiche per i gruppi di Facebook. Il risultato? Facebook Groups. Visualizza descrizione completa

PRO

  • Navigazione semplice e facile da usare
  • Puoi creare degli shortcut dei gruppi
  • Impostazioni personalizzabili

CONTRO

  • Molti bug soprattutto per gli amministratori del gruppo
  • Gli eventi e le foto su un menu separato

Buono
7

La maggior parte delle persone è iscritto a diversi gruppi su Facebook. Sapendo questo, il social network ha deciso di creare un'app apposita per alcune funzioni specifiche per i gruppi di Facebook. Il risultato? Facebook Groups.

Avvicinando le persone

Proprio come Facebook Messenger, si può installare Facebook Groups anche se non si ha l'app principale di Facebook. Però sì che hai bisogno di un account Facebook per poter accedere all'app. Una volta entrato, vedrai delle icone circolari per ognuno dei gruppi a cui sei iscritto. Cliccandoci sopra e trascinandoli potrai ordinare i gruppi secondo i tuoi criteri.

Il menu di Facebook Groups è composto da quattro schede: il menu con i gruppi principali, il centro notifiche, l'opzione per trovare altri gruppi interessanti seguendo le attività dei tuoi amici e l'ultima scheda che è quella delle impostazioni.

Cliccando sul gruppo potrai vedere la bacheca e, quindi, pubblicare messaggi e foto. Se fossi l'amministratore del gruppo potrai modificare le impostazioni e cambiare la foto di copertina. E qui l'app inizia a dare i primi problemi.

Le opzioni sono meno di quelle disponibili nella versione web, specialmente se sei l'amministratore. Non puoi creare eventi, aggiungere file, creare dei sondaggi, bloccare dei membri che magari inviano anche spam al gruppo o invitare nuove persone. Inoltre gli eventi, le foto e le descrizioni sono praticamente nascoste e in un menu separato. Non è intuitiva e il ventaglio di opzioni deludente. Insomma un'app del tutto inutile.

Guardando ai lati positivi, Facebook Groups ti permette di aggiungere gruppi alla schermata iniziale per accedervi più rapidamente e personalizzare a tua misura le opzioni.

Classico stile Facebook

La navigazione nell'app è comunque chiara e minimalista. L'app, se già sei abituato a usare Facebook Messenger, è facile da usare. Le icone circolari lasciano intuire che l'app è stata sviluppata proprio da Facebook e la rendono molto riconoscibile. Il testo dei menu, però, è troppo piccolo e meno pratico. Sicuramente l'app non è all'altezza di Messenger. Creare gruppi è facile. Ci sono delle categorie di gruppi di default per crearne di nuovi (famiglia, amici stretti, genitori, organizzazione d'evento, team sportivi, viaggi e via dicendo). Anche la grafica è personalizzabile con temi di animali che accompagnano ciascuna delle categorie.

Sempre connessi

L'app ha del potenziale perché i contenuti dei gruppi rischiano di passare inosservati nell'app principale di Facebook tra le novità, il feed degli amici, le notifiche e tutte le altre attività. Un grande passo in avanti potrebbe essere quello di migliorare la gestione delle pagine come amministratore. Per esempio, se fosse più agile tutto il processo, quest'app potrebbe addirittura competere con MeetUp, dove la gente crea dei gruppi secondo i proprio interessi entrando con il proprio account Facebook.

Ad ogni modo siamo lontani da questa realtà e Facebook dovrà lavorarci molto e aggiungere tante altre funzioni se vuole davvero renderla un'alternativa all'attuale gestione dei gruppi sull'app principale di Facebook.

Facebook Groups

Download

Facebook Groups 1.0